Tirocini formativi e di orientamento

AVVISO

Dal 1 ottobre 2017, fino a nuova comunicazione, il servizio di pubblicazione di opportunità di tirocinio formativo e di orientamento sarà sospeso per consentire l’adeguamento delle funzionalità sulla base della Delibera della Giunta regionale n. 533 del 9 agosto 2017.

 


Con l’accordo in Conferenza Stato-Regione del 25 maggio 2017 vengono adottate le nuove “Linee guida in materia di tirocini extracurriculari” che sostituiscono le precedenti del 24 gennaio 2013 in attuazione della legge n. 92 del 2012 c.d. legge Fornero. Oggetto delle Linee guida sono i tirocini extracurriculari ovvero i tirocini formativi, di orientamento, di inserimento o reinserimento lavorativo, rivolti a:
  • soggetti in stato di disoccupazione, ai sensi dell’art. 19 del d.lgs. 150/2015, compresi coloro che hanno completato i percorsi di istruzione secondaria superiore e terziaria;
  • lavoratori beneficiari di strumenti di sostegno al reddito in costanza di rapporto di lavoro;
  • lavoratori a rischio di disoccupazione;
  • soggetti già occupati che siano in cerca di altra occupazione;
  • soggetti disabili e svantaggiati.

Le Linee guida non si applicano a:

  • tirocini curriculari promossi dalle università o dalle scuole, o comunque non soggetti alle comunicazioni obbligatorie in quanto svolti all’interno di un percorso formale di istruzione o formazione;
  • tirocini finalizzati allo svolgimento della pratica professionale ed all’accesso alle professioni ordinistiche.
Si precisa che le Regioni e Province Autonome, con competenza esclusiva in materia di tirocini, devono recepire tali indicazioni entro 6 mesi dall'entrata in vigore del nuovo Accordo e, in caso di inadempienza, continuerà ad applicarsi la disciplina regionale precedente.

Per ulteriori informazioni, visita il sito dell'ANPAL

Per scoprire le direttive della Regione Lazio sui tirocini extracurriculari, cliccare qui